lunedì 1 settembre 2008

Gothic Lolitas





Qualche foto che ho fatto x le strade di Harajuku, zona ipercool di Tokyo (ricordate le Harajuku Girls di Gwen Stefani?).

Da Wikipedia: "La moda Lolita enfatizza lo stile del vestiario femminile vittoriano ed edoardiano, e spesso cerca di imitare le caratteristiche delle bambole di porcellana vittoriane. L'estetica Gothic Lolita è formata quindi dal connubio tra la moda Lolita e la moda gotica."

Insomma l'ennesimo esempio di cultura partecipativa, visto che lo spunto è nato dai manga, elencati scrupolosamente dalla solita Wiki: DEATH NOTE, Paradise Kiss, Coyote Ragtime Show, Le Portrait de Petit Cossette, Rozen Maiden, Sister Princess, God Child, Tsukuyomi -Moon Phase-, Othello, xxxHOLiC, Trinity Blood, Princess Princess, Pita Ten, Full Moon, Karin, Vampire Knight, One Piece, molti lavori di Kaori Yuki e tutti i lavori di Mitsukazu Mihara.

(Grazie Joannes x avermi acculturata in materia)

2 commenti:

gboccia ha detto...

sono esempi bellissimi: pura ricerca di visual sociology :)

Roberta Greenfield ha detto...

@gboccia E' la mia specialità preferita :)