mercoledì 7 maggio 2008

A tutti i pubblicitari freelance

Se lavorate come me in pubblicità, se siete freelance come me, non potete perdere questo importante appuntamento. Si tratta del progetto dell'ADCI (Art Directors Club x chi non lo sapesse) di valorizzare la figura del freelance ossia di chi nel nostro settore lavora fuori agenzia. Obiettivo è fare rete e sviluppare la comunità dei freelance.
Mercoledì 14 maggio a Milano, una giornata dedicata all'atto fondativo di "Independents' Network, il Capitolo Freelance ADCI". Tema: "Innovatori connessi e globalizzati"
Parleranno:
Marco Cremona, presidente ADCI
Gianni Lombardi, Coordinatore del Capitolo Freelance ADCI
Anna Soru, presidente ACTA
Nicola Antonucci, Manageritalia
---> Pasquale Barbella
Pasquale Diaferia, direttore Spot & Web
Seguirà alle 14.30 un incontro conversazione con Franco Bolelli, scrittore italiano e freelance, sul valore dell’innovazione personale in un mondo connesso e globalizzato.
L’evento avrà luogo a Milano nell’ambito del MEDIA 2.0 Expo, Fiera Milano City, via Gattamelata 5, dalle 9.30. Durerà tutta la giornata con diverse iniziative, happy hour con open bar, e serata di presentazione di portfolio e book dei freelance.
Potete confermare la vostra partecipazione scrivendo a Emanuela Pasino <epasino@gowireless.it>

Le grandi agenzie le abbiamo tanto amate, ci hanno allevato e nutrito, ma ritengo che in qs momento storico il futuro sia fuori da lì.
Se ci sarete, fatemi uno squillo.

4 commenti:

laurag ha detto...

Interessante... e ci sarà anche il mitico Barbella! Da dire ai nostri studenti...

Thomas Galli ha detto...

Grazie per la segnalazione.

Finalmente si comincia a parlare seriamente di uscire dalle agenzie.

Più professionalità, meritocrazia, spazio alle idee che funzionano.
Vedremo come evolverà la cosa.

E' dedicato anche agli studenti o solo a professionisti?

Roberta Greenfield ha detto...

@thomas E' dedicato ai professionisti, ma penso che voi studenti possiate trarne informazioni preziose per la vostra futura carriera nel dorato e spietato mondo dell'advertising :)

Gianni Lombardi ha detto...

Gli studenti sono benvenuti. L'ingresso al Media 2.0 è gratuito, così come l'aperitivo serale. Occorre solo registrarsi.